Qualcosa di me, ma non solo. I giorni scorrono , i clienti passano. Un lavoro frenetico, un lavoro

Qualcosa di me, ma non solo. I giorni scorrono , i clienti passano. Un lavoro frenetico, un lavoro

08/01/14

E aspetto.......aspetto.....

E' passato un mese dall'ultimo giorno di lavoro.
E' passato il natale , l'ultimo e la befana e non sono mai stata così riposata da tanto, tanto tempo!


Ho sempre lavorato come una pazza, senza posa ,senza intervalli.......
Un pò di relax ci vuole, ma così è troppo!
Ho fatto da mangiare ........ho cucinato........ho infornato dolci........ho impastato.........ho tritato, frullato.......e questo per tutte le mattine, il pranzo e la cena!


Già......oltre ad essere a casa disoccupata , il maritone era a casa in ferie! Evviva!
ok.....avevo qualcosa da fare, ma alla mia persona fisica chi ci pensa?
Per non parlare del trip che mi è venuto! Ho sfornato dolci quasi tutti i giorni!
Avrei quasi potuto farne una vetrina! 


Spesso guardo quei programmi che sky propone , ambientati in america dove donne , da una semplice passione ne fanno un impero! Parlo soprattutto di quei dolci che anche in Italia stanno prendendo piede .
I cupcake!


E mi ritrovo a pensare di aprire una mia piccola attività, ma non saprei di preciso cosa, non certo di dolci classici, ci sono già le pasticcerie , ma di qualcosa di diverso .......
Guardando in internet ho visto locali che sono come un bar italiano, ma con prodotti dolciari americani.
L'arredamento con cesti appesi alle pareti,  un ambiente rilassante e carino......sarebbe bello lavorare in un posto così!


Ma è un sogno e rimarrà tale, troppi soldi ....troppo impegnativo!
Ma guardare , pensare, sognare non costa nulla........e chissà........mai dire mai no?
Per quanto riguarda il lavoro, diciamo che ho tanti forse, prova a vedere, hanno bisogno in quel locale, so che è andata via una persona.......ma per ora nessuno mi ha contattato.
La rabbia più grande è che nel mio vecchio posto di lavoro, le colleghe che pensavo rimanessero a piedi per i nuovo proprietari , stanno ancora lavorando! E molti clienti che si sono lamentati della loro professionalità, rimangono stupiti che io sia a spasso mentre loro lavorano tranquille! 
O almeno per ora, perchè pare, che il passaggio dalla vecchia società , non sia ancora stato fatto!
Molti mi spingono a fare domanda ......ma tornare lì mi farebbe parecchio strano!
Intanto aspetto......
----------------------------------
Ma tornando ai dolci......chi vuole aproffittare?






33 commenti:

  1. Preferisco i dolci classici...prendo quelli dell'ultima foto,grazie!
    Siamo sulla Terra, sai quel posto dove tutto va al contrario...ma spero anche nel detto che la ruota gira...deve girare per una persona in gamba come te!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie stefy!
      scusa se non passo da te....come vedi anche da me scrivo poco.....sono un pò così!

      Elimina
  2. spero che il nuovo anno ti porti delle belle novità...niente dolci grazie, ne ho abusato:-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. speriamo patrizia ! ;)
      e a chi lo dici .....dolci a go go :(

      Elimina
  3. Io da poco guardando la tele, ho scoperto come si fanno i petit four! Mi piacciono da matti.
    Nady non ti scoraggiare continua a cercare vedrai che arriverà il posto giusto.
    Mi fa sempre piacere passare da te. Grazie per il dolcetto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao mary!
      non mi scoraggio.......ma quello che mi fa pi male è il comportamento che mi hanno riservato!
      spero di trovare qualcosa......prima o poi! ;)

      Elimina
  4. Io non sono molto brava però potresti proporre i tuoi dolci ai ristoranti, molti si riforniscono così.

    Un abbraccione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non posso.....ci sono delle norme molto rigide! :(
      ma grazie !

      Elimina
  5. E' una tortura stare senza lavoro...quando mi è capitato mi sembrava di perdere tanto di quel tempo...però per non rischiare di arrovellarti il cervello puoi impiegare il tempo in ottimi propositi per il nuovo anno...e non smettere mai di sperare, di sognare e di cercare! Prima o poi spunta qualcosa dal cilindro vedrai!
    Un abbraccio Nadia cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao berry!!!!
      io sono una che vive di speranze.....e il mio nome ha proprio quel significato :)))
      il tempo comincio a godermelo.....e mi piace. ma non durerò in eterno così :(
      grazie piccola!♥

      Elimina
  6. be', le cupcakes sono anche chiamate dolcetti della crisi in America, ne sono aperti molti di negozietti così e io...gli sperimento sempre ma...resto sempre molto delusa, è che spesso sono legati appunto da un bisogno di trovare lavoro e dall'altra di seguire una moda ma... Non siamo in America dobbiamo ricordarcelo, credo la carta vincente sia un bel compromesso tra tradizione e innovazione, è questa che considero un mio Jolly, e che mi calma quando vedo una mia idea realizzata (spesso male) dagli altri..
    Riguardo l'idea di aprire un locale in proprio..
    Io ci sono passata e lo sconsiglio sempre... a meno che uno non abbia tanti soldi, ma davvero tanti e tanto tempo libero, e faccia qualcosa che lo soddisfi al 100%, perchè aprire un'attività in proprio di questi tempo vuol dire zero stipendio e molte spese (pensa solo ai contributi, l'affitto, le bollette)..
    Non voglio sembrarti disastrosa ma...
    Cercare un lavoro è lecito, rischiare di rovinarsi la vita secondo me non vale la pena, soprattutto di questi tempi. Ricordati che non siamo un ruolo, ma persone.. Il lavoro è una triste invenzione che ormai ci circola nelle vene ma non è l'unico e solo scopo della vita... Quindi anche se resti senz alavoro per qualche mese o anno o ore.. Non sentirti mai in colpa o inutile...
    A casa dovresti farti aiutare, magari visto che hai tempo potresti cogliere l'occasione per insegnare a fare le faccende e cucinare anche a tuo marito! E comunque..la vita non è mai una perdita di tempo! Ricordatelo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no mad, non aprirò nulla......soldi pochi e tasse tante!
      ma sognare non costa nulla.......
      tu pensi che mio marito ora che non lavoro impari a fare tutto?
      ora è il momento che si riposa!!!!!!! ma va bene così......per ora!

      Elimina
  7. Ciao! Grazie per il commento al mio post, neanche sapevo che esistessero le creme della pupa :/ ho proprio bisogno di un corso accelerato in fatto di creme... di bellezza sottolineo, perché qui con tutti questi dolci non si sa mai :)
    Comunque, hai presente Brie? Della sua passione in cucina ne ha fatto un'attività; le serie TV servono a far sognare no?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io sono una sognatrice!
      di cuoche ce ne sono tante e io non la sono a quei livelli :))
      ma comunque la passione c'è!

      Elimina
  8. a volte bisogna anche rischiare un pò per inseguire i propri sogni...
    Nameless Fashion Blog
    Nameless Fashion Blog Facebook page

    RispondiElimina
  9. A me queste questioni sul lavoro mi incattiviscono, nel senso che ne avrei da dire abbastanza su gente che lavora (poco) e guadagna (tanto) ma non se lo merita (per niente). Ma non ha nessun senso e quindi un po' aspettiamo, un po' cerchiamo, un po' ci facciamo andare bene quello che abbiamo... perchè che altro ci resta sennò?!
    Un abbraccio e un enorme in bocca al lupo ♥ ♥ ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. purtroppo hai ragione......
      io spero sempre però! magari trovo qualcosa di buono per me......
      grazie ...un abbraccione♥

      Elimina
  10. Chi può dirlo...spesso i sogni diventano realtà, anche quelli più impensabili.
    Io ti auguro con tutto il cuore di trovare un nuovo lavoro e col tempo di realizzare questo grande sogno.
    Un bacio e buon week cara.

    RispondiElimina
  11. Concordo con Serena Madhouse: lavorare in proprio è molto impegnativo! Goditi per ora la tua libertà e ...sforna dolci! Ma, a parte gli scherzi, ti auguro di vedere realizzate le tue aspirazioni al più presto.
    Un abbraccio ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie lella!
      e vediamo che succederà♥

      Elimina
  12. Magari potresti sfornare dolcetti e venderli a qualcuno che ha un locale, così non rischieresti nulla e potresti coltivare una tua passione, goditi la tua famiglia per adesso e pian piano tutto si sistemera', bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. purtroppo non posso vendere cose fatte a casa per le norme vigenti in italia!
      ma la mia famiglia .....quella sì.....me la godo!
      bacione

      Elimina
  13. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  14. Ciao Nadi, mi accodo al coro che ti dice di approfittare di questo momento di riposo, anche se forzato, perchè sono sicura che non durerà a lungo...ma se nel frattempo ti vengono in mente delle idee perchè non provare con qualcosa di piccolo (tipo il suggerimento di Sonia) e vedere come va? per l'appunto: mai dire mai...un abbraccio grande e mille in bocca al lupo! PS: per i biscottini comunque io approfitto: son così belli da vedere che sicuramente son buonissimi, grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. come risposto a sonia non si può fare :(
      ma il momento di riposo me lo sto godendo tutto!

      Elimina
  15. aspettare è snervante ma aiuta anche molto a riflettere e fare la scala di priorità con un occhio giusto

    http://nonsidicepiacere.blogspot.it/

    RispondiElimina